Archivi tag: Olanda

La scheda di Matthijs de Ligt

Data di nascita : 12 agosto 1999

Luogo di nascita: Abcoude

Altezza: 188 cm

Peso: 76kg

Capitano dell’under 17 orange a Baku in Azerbaigian. Tackle energici, tempisticamente perfetti. Academy dei lancieri nel 2009. Spesso ha giocato sotto età non patendo mai grossi imbarazzi. Moderno difensore centrale, grande e forte, completo tecnicamente.

Segni particolari [PARTE PRIMA]: Ambidestro, bravo nell’anticipo e dotato di grande visione di gioco. Buona struttura fisica e vincitore di duelli fisici.

Anno stupendo il 2015 (primo contratto da pro con scadenza 2019) vince l’ABN AMRO future cup, Copa Amsterdam ed esordio in Uefa Youth League (timbrerà contro lo Schalke 04). Domina nel gioco aereo, tempista negli anticipi, non molto rapido ma con un gran senso della posizione. Buon calcio e piedi educati , gestisce il possesso con tranquillità, grande concentrazione.

Carattere: leader e trascinatore , adattabile a mediano dà il meglio come baluardo difensivo. Prospetto dal futuro assicurato. Il più giovane ad aver esordito con la casacca oranje dal 1931, lo batte solo Mauk Weber. Debutto da incubo , errore di valutazione su lancio dalle retrovie e non contiene Delev spianando la strada alla vittoria bulgara in quel di Sofia; viene sostituito dopo la prima frazione.

 

Quando l’abuso di giovani costa la panchina del ct. buggerato. Figuraccia, inadatto e acerbo per certi palcoscenici. Culla e fucina di talenti da sgrezzare , motivo di plauso, peccato di tracotanza. Debacle, campagna fallimentare verso euro 2018.

Futuro: un pilastro della retroguardia olandese.

Impressiona per la personalità, imposta la manovra, spigliato nelle letture. Svelto, agile e puntuale.

36 presenze e 4 gol in Eredivisie

N.B.: Gioielleria dell’Ajax sempre ricca di proposte allettanti.

Monitorato da tante società di élite fra cui quella partenopea. Gli osservatori sperano in uno scampolo di partita per valutarne i progressi in campo internazionale. Spettatori non paganti nell’occasione. Carismatico ed elegante , spiccata intelligenza tattica.

Segni particolari [PARTE SECONDA]: Tiro potente.

Curiosità: Secondo marcatore più giovane dopo Seedorf (Willem II) il 21 settembre. Più giovane titolare del club in Europa.