Tutti gli articoli di Nicolò Garbarino

La scheda di Lucas Tousart

Data di nascita : 29 – 04 – 1997 (20 anni)

Nazionalità: Francese

Altezza: 185 cm

Peso: 83kg

SEGNI PARTICOLARI

Squadra attuale : Olympique Lyonnais
Numero di maglia : 8
Ruolo: centrocampista (metodista)
Piede preferito : destro

In questa stagione ha disputato 33 gare mettendo a segno 2 reti e fornendo 3 assist. Vanta anche 24 presenze tra le file delle giovanili della Nazionale francese, condite da una rete ai danni dell’Italia Under 19. È un ragazzo umile e modesto, con la testa sul collo, sempre disposto al lavoro quotidiano per arrivare a grandi livelli. È un centrocampista moderno, concreto, aggressivo e pragmatico,  al servizio della squadra e dotato di grande entusiasmo e ambizioni.

Raddoppia spesso le marcature aiutando compagni in difficoltà, legge in netto anticipo movimenti e probabili giocate grazie al grandissimo senso della posizione. Non si risparmia mai per eccessi di generosità, serietà e determinazione. Il suo atletismo gli consente progressioni e sgroppate che lo stanno affermando come giocatore box-to-box (a tutto tondo) . Nato nella regione dell’Aveyron, ad Arras mosse i primi passi a soli 5 anni nel J.S. Du Pays Rignacois per spostarsi poi nella squadra rivale (U. S.) nel lontano 2004, prima di giocare per il Rodez Aveyron dove venne scovato nel 2013 dagli scouts dei Les Atheniens, ovvero il Valenciennes. Inizialmente partì dalla squadra riserve per  esordire in Ligue 2 con la maglia della prima squadra nel gennaio 2015. Nella seguente sessione estiva il Lione si convinse delle qualità del ragazzo e lo strappó per 2,5 milioni di euro ad una folta concorrenza.

La scorsa stagione ha collezionato una sola presenza nonostante abbia trionfato nel campionato europeo Under 19 UEFA come capitano e leader carismatico. Sorprendente la sua ascesa caratteriale e di maturità, con cui ha scalato le iniziali gerarchie del coach Bruno Genesio e attraverso la quale ha attirato le attenzioni dei top club europei (Manchester United su tutte).

TOUSART NEL DETTAGLIO

Punti di forza: duelli aerei, intercettazione passaggi, contrasti efficaci e vinti, capacità di inserimento, supporto agli attaccanti.
Stile di gioco: effettua passaggi corti, manovra fluida e semplicizzata.
Caratteristiche: sapiente regia (ottima tecnica di base), fisico solido, spiccato dinamismo, intelligenza tattica.

La scheda di Matthijs de Ligt

Data di nascita : 12 agosto 1999

Luogo di nascita: Abcoude

Altezza: 188 cm

Peso: 76kg

Capitano dell’under 17 orange a Baku in Azerbaigian. Tackle energici, tempisticamente perfetti. Academy dei lancieri nel 2009. Spesso ha giocato sotto età non patendo mai grossi imbarazzi. Moderno difensore centrale, grande e forte, completo tecnicamente.

Segni particolari [PARTE PRIMA]: Ambidestro, bravo nell’anticipo e dotato di grande visione di gioco. Buona struttura fisica e vincitore di duelli fisici.

Anno stupendo il 2015 (primo contratto da pro con scadenza 2019) vince l’ABN AMRO future cup, Copa Amsterdam ed esordio in Uefa Youth League (timbrerà contro lo Schalke 04). Domina nel gioco aereo, tempista negli anticipi, non molto rapido ma con un gran senso della posizione. Buon calcio e piedi educati , gestisce il possesso con tranquillità, grande concentrazione.

Carattere: leader e trascinatore , adattabile a mediano dà il meglio come baluardo difensivo. Prospetto dal futuro assicurato. Il più giovane ad aver esordito con la casacca oranje dal 1931, lo batte solo Mauk Weber. Debutto da incubo , errore di valutazione su lancio dalle retrovie e non contiene Delev spianando la strada alla vittoria bulgara in quel di Sofia; viene sostituito dopo la prima frazione.

 

Quando l’abuso di giovani costa la panchina del ct. buggerato. Figuraccia, inadatto e acerbo per certi palcoscenici. Culla e fucina di talenti da sgrezzare , motivo di plauso, peccato di tracotanza. Debacle, campagna fallimentare verso euro 2018.

Futuro: un pilastro della retroguardia olandese.

Impressiona per la personalità, imposta la manovra, spigliato nelle letture. Svelto, agile e puntuale.

36 presenze e 4 gol in Eredivisie

N.B.: Gioielleria dell’Ajax sempre ricca di proposte allettanti.

Monitorato da tante società di élite fra cui quella partenopea. Gli osservatori sperano in uno scampolo di partita per valutarne i progressi in campo internazionale. Spettatori non paganti nell’occasione. Carismatico ed elegante , spiccata intelligenza tattica.

Segni particolari [PARTE SECONDA]: Tiro potente.

Curiosità: Secondo marcatore più giovane dopo Seedorf (Willem II) il 21 settembre. Più giovane titolare del club in Europa.